Billy Strayhorn

download (1)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Billy Strayhorn (29 novembre 1915, Dayton, Ohio)
Geniale compositore, arrangiatore e pianista vissuto all’ombra di Duke Ellington, suo sodale amico ma anche “principale”, Strayhorn solo dopo la sua morte è stato riconosciuto come una struttura portante dell’architettura ellingtoniana. Autore di pezzi famosi (“Take the ‘A’ Train”, “Lush life”, “Chelsea Bridge”, “Lotus Blossom”) forse fu autore anche di pezzi attribuiti al solo Duca. Nel 1964 gli fu diagnosticato un cancro all’esofago, ad un mese dalla morte, avvenuta nel maggio 1967, compose la sua ultima composizione, “Blood Count,” per la band di Ellington mentre in ospedale. Poco dopo la morte di Strayhorn, Ellington registrò uno dei suoi migliori album in memoria dell’amico.

 

Blood Count (Billy Strayhorn)

 

[Buster Cooper, Lawrence Brown – trombone; Cat Anderson, Cootie Williams, Herbie Jones, Mercer Ellington – trumpet ; Johnny Hodges, Russell Procope – Alto Saxophone; Jimmy Hamilton, Paul Gonsalves – tenor saxophone; Harry Carney – Baritone Saxophone; Duke Ellington – Piano; Aaron Bell – Bass; Steve Little – drums]

“Dedicated to the memory of Billy Strayhorn”.

Duke Ellington And His Orchestra ‎– “…And His Mother Called Him Bill” – RCA ‎– LSP-3906

Discografia essenziale:

1958 Live! Roulette Records
1959 Cue for Saxophone Verve / Polygram
1961 The Peaceful Side Capitol/EMI Records / Blue Note
2007 Billy Strayhorn: Lush Life Blue Note

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...