Benedikt Livšic ~ «Quando Marinetti venne in Russia» (1)

 

Nikolaj Kul'bin, Ritratto di F. T. Marinetti, 1914, Stampa su linoleum

Nikolaj Kul’bin, Ritratto di F. T. Marinetti, 1914, Stampa su linoleum

 

Noi e l’Occidente

 

1. Alla fine dell’anno Kul’bin[1], che manteneva una corrispondenza regolare con l’estero, mi informò che Marinetti sarebbe venuto in Russia. Avrebbe visitato Mosca, poi San Pietroburgo, come già convenuto tra lui e Tastevin che, come delegato della società parigina “Les grandes conférences”, organizzava le sue conferenze nelle due capitali.
 
A Mosca in quel momento non c’era nessun futurista: David Burljuk[2], Kamenskij [3] e Majakovskij erano in tournée nel Sud. Era quella famosa tournée cui prese parte Severjanin e che finì con il suo litigio con Majakovskij.
 
Circa tre giorni prima dell’arrivo di Marinetti, uscì su uno dei giornali di Mosca un’intervista di Larionov[4]: il capo del raggismo dichiarava che si doveva coprire di uova marce il capo del futurismo perché aveva tradito i principi da lui stesso proclamati.

 

Continua a leggere

Kazimir Malevič vs Malevič Kazimir

 

Kazimir malevich, autoritratto, 1933

 

Kazimir Severinovič Malevič, Autoritratto, 1933, olio su tela, cm 73 x 66, Museo Russo di Stato, San Pietroburgo

 

 

 

Continua a leggere

Marisa Mori vs Mori Marisa

 

mori_marisa-autoritatto-OM3be300-10268_20130711_0091-3_678 (1)

Marisa Mori, Autoritratto in azzurro, 1929, olio su compensato, cm 69,5 x 50, Galleria degli Uffizi, Firenze

 

 

 

Continua a leggere

Wanda Wulz vs Wulz Wanda

 

Wanda Wulz, Io + gatto, 1932, Stampa su gelatina ai sali d’argento, cm 29,4 x 23,3, New York, Metropolitan Museum of Art

 

Wanda Wulz, Io+gatto, 1932

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Gino Severini vs Severini Gino

 

Gino Severini, Autoritratto, 1912-1960, Centre Pompidou

 

f27d35cfe95d9d7241b6eae9ed5fbace

 

Continua a leggere